Crea sito

6 gennaio 2016

Ciao a tutti e grazie per le parole di affetto e conforto che mi avete riservato :) Ve ne sono davvero grata.

Scusate la prolungata assenza.

Alla fine di novembre 2015 sono andata in vacanza 2 settimane in Giappone (ovviamente), prima di partire dovevo sistemare un milione di cose in ufficio.

Oltre ad essere depressa.

Adesso sto molto meglio.

Un po’ la vacanza, un po’ i farmaci. L’effetto c’è stato.

Detto questo, mi sono presa queste settimane per pensare cosa farne di questo blog.

Non è che non sia successo niente in questo lasso di tempo, anzi. Tante, troppe cose.

Ma l’esistenza questo blog era legato alla mia vita con LUI.

Con la sua partenza, si conclude un’epoca.

Ci sto ancora pensando, ma al 90% è una decisione presa: ThePossimpible ha fatto il suo tempo.

Lo terrò online ancora per un po’.

Continuerò sempre a seguire con estremo piacere i blog che sono elencati qui a destra e postare commenti scemi : ) Ma quanto a me, questa vena si è esaurita.

Love you guys. See you, somewhere, maybe.


Posted in pensieri by with 12 comments.

Comments

  • Thefoxy ha detto:

    Posso tenere il tuo contatto telefonico? Ti vorrei scrivere e magari sarebbe bello vedersi qui sul lago quando la stagione sarà più clemente. Con questo non vorrei fare la figura della stalker……. ;)

  • Sara ha detto:

    Sono contenta che tu stia meglio; non mi pareva tutto sommato che il blog parlasse così tanto di lui, nell’ultimo periodo sì ma prima non tanto. Spero che magari ci ripensi, sul non scrivere più.

  • S ha detto:

    Foxy ma cosa dici???

    Ma certo che puoi tenere il mio numero, anzi, DEVI !! e che cavolo!!

    Prima o poi dobbiamo vederci !!!!!!!!!!!!

  • S ha detto:

    Ciao Sara
    Dici? Eppure a me sembra che tutto sia permeato di lui, anche se in molti post non ne ho parlato…

  • dora ha detto:

    Noo nun ce lassà

  • Sara ha detto:

    Beh, forse avendoli scritti tu, avevi sempre l’idea implicita di lui in mente ma io personalmente, da esterna, non ne avvertivo cosí tanto la presenza, se non quando esplicitamente ti riferivi a lui. Ci sono tantssimi post che mi sembrano molto tuoi, tipo quelli sul Giappone, i trucchi, gli accessori, la Milano bombardata, i pazzoidi incrontrati e mi ricordo ancora di quella foto dove si vedeva una calice di bianco e l’e-reader…anche a me è una cosa che piace fare molto, andare al bar o all’osteria, prendere un taglio e leggere o il giornale o un libro.

  • Cassiera in bilico ha detto:

    nooo non lasciare il blog. o semmai aprine un altro.
    sai che io ti capisco benissimo, visto che ci ho messo 2 anni per riprendermi (e nemmeno totalmente) dalla fine della storia col mio ex.
    rimani con noi!!! :*

  • Irene ha detto:

    non chiuderlo, ti prego…continua…come la tua vita
    io ti leggo da tanto commento mai, ma che dispiacere non trovarti più
    mi hai fatto fare anche un sacco di risate :) e piangere ora devi farmi sperare e ricominciare…con te
    Irene

  • bebe ha detto:

    ciao carissima, sono contenta di sapere che stai meglio. Spero che chiudendo questo, aprirai un altro blo… vita nuova, nuovi orizzonti! un abbraccio fortissimo :*

    bebe

  • S ha detto:

    grazie ragazze : *

    @Irene: ti scrivo una mail ; )

  • Slog ha detto:

    Passo di qua di tanto in tanto e raramente commento ma come Sara, nemmeno io ho percepito così tanto la presenza di lui in questo blog. C’era, perché ci sei tu, ma il blog è sempre stato tuo.
    Ti mando un abbraccione.

  • Salvatore ha detto:

    Sei una persona estremamente profonda, sei passata dalla comicità dei vecchi post al dolore (o qualunque cosa essa sia in questo momento) per questa persona. Ti ammiro per quello che sei, ti auguro con tutto il cuore di ritrovare la tua felicità. Nom hai colpe , anche se stai ore ad autocriticarti spesso. L’amore assume un sapore più delicato invecchiando, chi non coglie questo cambiamento e si lascia sopraffare dalle diversità , l’amore è sopportazione , l’amore è ridere quando si dicono cagate, l’amore è gioco è trasparenza. Un abbraccio . E non cambiare mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*